Loading...
Impianti dentali Padova: l'igiene dell'impianto dentale

L’igiene dell’impianto dentale

La tecnica di spazzolamento è la medesima che nei denti naturali.

Un impianto ha, però, difese diverse da un dente naturale, sicchè i controlli debbono essere regolari, ogni sei mesi, onde evitare l'insorgenza di complicanze.

I presidi di pulizia sono costituiti quindi dal filo interdentale, dallo spazzolino e dallo scovolino.

  • Il filo interdentale tiene pulite le zone tra un dente e l’altro, siano essi naturali o artificiali.
  • Lo spazzolino rimuove i residui dalle superfici degli elementi.
  • Lo scovolino è utile per la pulizia tra due elementi di ponte.

A questo vanno aggiunti, quale utile complemento, i collutori.
Collutori: contengono fluoro, sostanze antinfiammatorie e antiplacca. I primi sono ottimi per i denti in stadio di sviluppo e negli adulti aiutano a prevenire la carie. Quelli antinfiammatori e antiplacca sono più specialistici e vanno usati su precisa prescrizione del dentista, p.e. dopo estrazioni o interventi in bocca o in caso di infiammazioni gengivali.
Esistono anche apparecchi elettrici utili nell’igiene orale domiciliare quali gli idropulsori. Sono indicati perchè in grado di garantire un ottima pulizia senza danneggiare i tessuti molli quali le gengive. Non sostituiscono lo spazzolino.

Come vuoi essere ricontattato:
telefonicamentevia smsvia mailvia whatsapp
Nome (*)
Cognome (*)
Telefono/Cellulare
Città (*)
Provincia

E-mail (*)
Messaggio (*)
codice di sicurezza (*)

I campi contrassegnati con il simbolo (*) sono necessari per inviare il messaggio

Informativa Privacy *
Letto e compreso